Newsletter

La newsletter non muore mai

Semplice, immediata e alla portata di tutti: ecco perché la newsletter rimane da anni uno degli strumenti di marketing più longevo e ben strutturato… che ogni azienda dovrebbe tener presente per ampliare la propria comunicazione!

“Le DEM (Direct Email Marketing) sono uno strumento imprescindibile da inserire nella strategia di marketing di ogni brand – spiega Alessandra, CEO della web agency Ca2 Solution – in quanto rappresentano un mezzo attraverso cui veicolare notizie e aggiornamenti di natura informativa e promozionale in maniera accattivante. Ecco perché la newsletter non muore mai.”
Newsletter

La newsletter non muore mai

Anche se ormai si vive nel mondo dei social network e della comunicazione veloce delle stories di Instagram, l’e-mail continua ad essere un valore aggiunto nella comunicazione aziendale, veicolo di vantaggi competitivi non trascurabili. Ma di che vantaggi parliamo?

Vantaggi e-mail marketing

Ecco quali sono i vantaggi che derivano dall’utilizzare le e-mail come strumento di marketing.

1. Sono facili da strutturare e inviare

Grazie alle tantissime piattaforme free presenti sul web anche chi non è espertissimo di programmazione può progettare e inviare delle newsletter accattivanti e persuasive in poco tempo.

2. Permettono di ampliare la community

Anche chi non ha tempo di trascorrere ore e ore sui social può decidere di lasciare il proprio indirizzo e-mail su un sito per rimanere aggiornato sulle novità di un brand o associazione a cui è interessato. D’altra parte da una newsletter è anche facile potersi disiscrivere, in caso di cessato interesse, e questo rende gli utenti più propensi a leggere, prendersi del tempo e decidere se mantenere in vita il rapporto o no.

3. Non sono invasive

La scelta da parte di un brand di comunicare via newsletter soltanto le informazioni più importanti e/o gli aggiornamenti più interessanti trasmette al cliente la sensazione che quella comunicazione sia DAVVERO imprescindibile e per questo non-cestinabile. Non bisogna esagerare con le e-mail, si rischia di finire in spam.

4. Sono misurabili

Tra gli strumenti di marketing, le e-mail sono quelle che garantiscono risultati più performanti in termini di conversione degli utenti e un maggiore ritorno sull’investimento (ROI). L’e-mail, infatti, è uno strumento che può essere fruito con lentezza – rispetto alla frenesia dei social network – e gli utenti amano concedersi del tempo per leggere in tranquillità le ultime notizie e gli aggiornamenti del proprio brand preferito.

Ma quali sono i migliori software di e-mail marketing da utilizzare?

I migliori software e-mail marketing

Le migliori piattaforme di e-mail marketing per inviare newsletter sono:

  1. Mailchimp
  2. ActiveCampaign
  3. MailUp

Mailchimp

Mailchimp è indicato per freelancer e per piccoli progetti di e-mail marketing. Si tratta, infatti, di uno dei tool di e-mail marketing più semplici da utilizzare. Inoltre, è l’unico servizio di e-mail marketing ad offrire un account 100% gratis. Infine, offre una grande varietà di integrazioni: che abbiate bisogno di collegarvi a WordPress, Facebook o qualsiasi altro strumento di web marketing popolare, con Mailchimp non avrete problemi.

Scopri MailChimp >>

ActiveCampaign

ActiveCampaign è uno strumento semplice da utilizzare ed è quello in grado di fornire il maggior numero di funzioni tra quelli per piccole-medie imprese a prezzo contenuto. Si tratta di una piattaforma che permette di gestire in modo efficace vendite e marketing delle imprese di piccole dimensioni. Potrete progettare campagne di e-mail marketing personalizzate per diversi segmenti del vostro elenco e aggiungere contenuti alle e-mail in base alle informazioni che avete raccolto sui vostri lead / iscritti. Potete anche creare obiettivi e assegnare un punteggio ai lead, in modo da sapere quanto è probabile che facciano un acquisto in base alla loro attività.

Scopri ActiveCampaign >>

MailUp

MailUp è la piattaforma per l’invio delle email e degli SMS che permette di creare campagne di e-mail marketing e di inviarle attraverso questi canali di comunicazione. Abbastanza intuitivo nell’utilizzo permette di gestire molti contatti, costruire elenchi personalizzati in base agli interessi e inviare un gran numero messaggi di posta elettronica ogni mese. Gli utenti possono provare per un breve periodo questa piattaforma ma poi sarà necessario sottoscrivere necessariamente un piano di abbonamento per utilizzare MailUp e il prezzo varia in base alle caratteristiche scelte.

Scopri MailUp >>

Conclusione

Hai trovato utili queste informazioni? Se vuoi affidarti a dei professionisti per la gestione delle newsletter o approfondire l’argomento delle migliori piattaforme di e-mail marketing da utilizzare, contatta lo staff della Ca2 Solution.

35 anni, bis-mamma e imprenditrice. Da quando è nata la sua prima figlia è andata alla riscoperta delle sue passioni e si è ritrovata ad aprire un negozio dedicato a mamme e bebè. Quello a cui non può rinunciare? Una tastiera, un progetto, un biglietto aereo e un risveglio tutti e quattro nel lettone.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.