Come fare un reel su Instagram

Come fare un reel su Instagram

Sono l’ultima grande rivoluzione del panorama social e ciò che di più virale esista: stiamo parlando di reel di Instagram, quei brevi video in grado di far guadagnare centinaia di follower giornalieri a chi impara ad utilizzarli nel miglior modo possibile.

Ma andiamo con ordine e vediamo nel dettaglio cosa sono i reel. Ce ne parla Alessandra, CEO della Ca2 Solution, agenzia di web marketing di Roma: “i reel sono video di 60 secondi (fino a poche settimane fa la durata era di 30 secondi) che a differenza delle stories non spariscono dopo 24 ore ma hanno, anzi, una propria icona nella pagina principale dell’app. I reel hanno avuto un ottimo successo, tanto da avere ora un nuovo menu di statistiche dedicato che fornirà informazioni utili ai creatori di contenuti e aziende“.

Ma come si fa un reel su Instagram?

Come fare un reel su Instagram

Come fare un reel su InstagramApri la funzione Stories, facendo tap nell’icona della macchina fotografica in alto a sinistra della schermata iniziale. Avviata la fotocamera nel menu in basso al centro ti appariranno diverse scelte: Storia (predefinita in avvio), In diretta (scorrendo a sinistra) e Reel (scorrendo a destra).

Facendo tap su Inizia appariranno tutte le funzioni del reel. Scopriamole insieme.

Tutte le funzioni di Instagram reel

Le icone a sinistra sono le funzioni che possiamo scegliere prima di girare il video:

  • Icona con il play: consente di scegliere la velocità del video;
  • Icona con volto: consente applicare filtri o effetti;
  • Icona Timer: permette di regolare la durata del video.

Vediamo ora quali devono essere le caratteristiche di un ottimo reel.

Tutte le caratteristiche di un ottimo reel

Gancio accattivante

Sono i primi 3/5 secondi di un reel ad essere fondamentali, infatti è in questo lasso di tempo che l’utente finale deciderà se continuare a guardarlo o scrollare per vederne un altro. E allora cerchiamo di utilizzare una frase ad effetto, o una domanda, così da catalizzare l’attenzione di chi sta guardando.

Transizioni cool

Una delle azioni più amate nei reel sono le transizioni che possono essere con salti, schiocchi di dita, giravolte… ognuno può scegliere quella più adatta a ciò che vuole comunicare. Quello che va sempre ricordato è: il montaggio video deve essere ben fatto – anche con app gratuite come InShot è possibile realizzare ottimi video – e le transizioni devono essere simpatiche.

Qualità del video top

In riferimento a quanto detto sul montaggio, va ricordato che anche la qualità del video deve essere curata. Anche in questo caso va bene usare il cellulare, cercando di salvare i video in alta qualità.

Caption curata

I reel non sono solo video bensì hanno anche la caption, come i normali post. Anche questa deve essere studiata così da cercare di farla leggere, presentando nelle prime righe il fulcro di quanto si troverà scritto poi, così da invogliare l’utente a leggerla per intero.

Musica di tendenza

I reel vincenti, quelli che diventano virali, presentano tutti una musica di tendenza, con canzoni uscite di recente o comunque molto gettonate. Non dimenticate di inserire la musica dalla libreria di Instagram al momento della pubblicazione.

Seguire i trend

Sia Tiktok sia Instagram vivono di trend, veloci e viralissimi come in nessun altro social network. Ogni brand (o personale brand) può scegliere di seguirli per cercare di finire nella gallery di Explora… Ovviamente sempre adattandoli alle proprie caratteristiche comunicative!

Curare la copertina

I reel maggiormente visualizzati sono quelli che restano nel feed, ecco perché è fondamentale utilizzare come copertina una foto formato verticale che abbia lo stesso preset e le stesse caratteristiche del feed, in modo tale da uniformarsi al meglio con le altre fotografie presenti.

Conclusione

E voi avete capito come fare un reel su Instagram? Qualsiasi nicchia di mercato può rendere virale la sua comunicazione grazie a questo strumento di Instagram.

Un esempio di una nicchia è questo: parliamo di supporti portabebè, per vedere il reel cliccate qui: https://bit.ly/2UyD8gU.

35 anni, bis-mamma e imprenditrice. Da quando è nata la sua prima figlia è andata alla riscoperta delle sue passioni e si è ritrovata ad aprire un negozio dedicato a mamme e bebè. Quello a cui non può rinunciare? Una tastiera, un progetto, un biglietto aereo e un risveglio tutti e quattro nel lettone.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.